Che pinsa!

Pomodoro + mozzarella

Abbiamo interpretato ancora una volta un’antica tradizione italiana per permettere a tutti gli italiani di conoscerla e gustarla a casa propria, e poter esclamare con i propri cari e amici: Che Pinsa!

“Pinsa viene dal latino “Pinsere”, ossia stendere. Già nominata nell’Eneide di Virgilio la si può considerare un’antenata della Pizza, ma con un impasto differente, una maggior quantità di acqua e una percentuale più bassa di lievito. Il che rende la Pinsa molto difficile da stendere, ma più digeribile e meno calorica rispetto alla pizza. 

che pinsa
valori nutrizionali
Valori medi Per 100g
Energia

964 kj

229 kcal

Grassi

di cui acidi grassi saturi

6 g

3,1 g

Carboidrati

di cui zuccheri

32 g

4,7 g

Fibre

2,3 g

Proteine 10,2 g
Sale  0,8 g
Ingredienti

Impasto (acqua, farina di grano tenero 00, farina di grano tenero 0, olio di semi di girasole, sale, crusca di grano tenero, lievito,malto d’orzo), Salsa di pomodoro 17% (passata di pomodoro, polpa di pomodoro, olio di oliva, zucchero, sale, origano, basilico), Mozzarella 15% (latte, sale, caglio microbico, fermenti lattici), Olio di semi di girasole. Può contenere tracce di soia.

meno sale e grassi